Indice:

L'Antro della Sibilla

La Crypta

Le mura dell'acropoli

Tempio di Apollo

Tempio di Giove

Terme del Foro

Capitolium

Tempio con portico

Tempio dei Giganti

 

vai all'indice 

 

 

Home

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

vai su all'indice

CAPITOLIUM

Sorge quasi al centro del lato occidentale del Foro di Cuma, è a pianta rettangolare di m 56,94x28,50 ed è orientato sull'asse E-W.
Sull'alto podio di tipo italico si apre la cella a tre navate preceduta da un ampio pronao.

Il Capitolium visto dalla rocca di Cuma.

Il Capitolium visto dalla rocca di Cuma.

Eretto in epoca sannitica (fra il IV e III secolo a.C.) e consacrato forse al culto di Giove Flazo, il tempio fu radicalmente ristrutturato in epoca romana: al di sopra del podio (in opera quadrata con blocchi di tufo locale) vennero eliminati il peristilio e la cella e si ricostruì in reticolato e in laterizio un nuovo elevato dal prospetto esastilo, si aggiunse inoltre un avancorpo in opera reticolata e si prolungò la scalinata d'accesso.

Cuma, città bassa: il Capitolium.

I giganteschi busti marmorei di Giove, Giunone e Minerva, i numi della triade capitoline, sono oggi al Museo Archeologico Nazionale di Napoli e sono stati datati tra la fine del I sec. d.C. e gli inizi del secolo seguente.

Cuma, Il Capitolium: capitello.

L'enorme capitello presente nel  Capitolium.

Vai alla prossima tappa della visita