Pietravairano


www.ulixes.it          www.ulixes.it          www.ulixes.it          www.ulixes.it          www.ulixes.it          www.ulixes.it          www.ulixes.it


 

Pietravairano, situata sul costone orientale del Monte Caievola, deriva il suo toponimo dalle caratteristiche dell’ambiente naturale su cui sorge, in prossimitÓ dell’antica cittÓ di Vairano.

I rinvenimenti archeologici testimoniano la presenza di insediamenti sannitici, sulle alture di Monte Caievola e di Monte San Nicola, e di ville romane in pianura, in localitÓ Rivozzo e San Martino Vecchio di San Felice.

L’abitato medioevale, racchiuso da una cinta, sorge in altura e ha come centro il castello ancora presente con un’alta torre a forma cilindrica attestata da documenti sin dal XII sec.

In prossimitÓ si colloca una piccola Cappella dedicata alla santa Croce e delle cisterne sotterranee per la raccolta dell’acqua piovana.

L’antica cinta era costituita da tre porte, Porta Sant’Andrea, Porta Vigna e Porta della Grotta a cui se ne aggiungeranno, in seguito all’allargamento dell’abitato, altre tre, Porta Nova, Porta del Cauto e Porta San Sebastiano.

Il feudo appartenne a pi¨ famiglie aristocratiche del luogo tra cui quella Grimaldi nel sec. XVIII.

Molto interessante Ŕ anche il vicino santuario di S. Maria delle Vigne costruito sul luogo dove si ritrov˛ una tavola antica raffigurante la Vergine col Bambino.

dott.ssa Diletta Colombo

vai indietro

home page

www.ulixes.it